Definizioni di libero

sillabe: lì|be|ro | pronuncia: /ˈlibero/

aggettivo
    • popolo libero, che può eleggere i propri rappresentanti e i cui diritti sono garantiti dalle leggi
    • non soggetto all'altrui autorità che può agire senza subire costrizioni morali e materiali: il prigioniero fu lasciato libero; essere un libero cittadino
    • che non è legato da obblighi, da impegni: essere libero solo di sera; domani non saremo liberi; uomo libero, donna libera, non coniugato o non legato sentimentalmente; stato libero, condizione anagrafica di chi non è sposato
    • che è padrone dei propri atti, che ha piena facoltà di fare o non fare una cosa: essere libero di andare o rimanere; siete liberi di pensare ciò che volete; animali allo stato libero, bradi; una donna libera, che vive in modo indipendente, autonomo
    • (spregiativo) che è privo di inibizioni morali: una donna libera, di facili costumi; essere libero nel parlare, impudente o maleducato, sboccato
    • non soggetto a divieti; esente da controlli e restrizioni: stampa libera; libera iniziativa; ingresso libero, possibilità di entrare in un locale pubblico senza pagare o in un negozio senza fare necessariamente acquisti; spiaggia libera, parcheggio libero, non a pagamento; libera uscita, permesso per cui i militari possono uscire dalle caserme e disporre a proprio piacimento del tempo che è loro concesso; libero scambio, condizione delcommercio internazionale in cui nessuna barriera economica o di altra natura ostacola la circolazione di beni e servizi; area di libero scambio, accordo tra paesi allo scopo di abolire dazi doganali e altre barriere
    • carta libera, la carta non bollata
    • libero professionista, chi è abilitato a esercitare in proprio un'attività professionale, per la quale è prevista l'iscrizione a un apposito albo
    • radio, televisione libera, (familiare) privata, non statale
    • avere il carattere o la qualità di qualcosa: il fatto non costituisce reato
    • ruota libera, meccanismo che collega due organi ruotanti coassiali in modo che siano solidali soltanto quando la velocità angolare del conduttore è superiore a quella del condotto; a ruota libera, (figurato) in totale libertà, senza seguire schemi: parlare a ruota libera
    • aria libera, quella dei luoghi aperti; all'aria libera, all'aperto
    • non legato, non impedito; che può muoversi: lasciare libero il bestiame; la porta si aprì e si trovarono liberi; avere le braccia libere; imputato a piede libero
    • disegno a mano libera, senza l'aiuto di strumenti
    • sillaba libera, (linguistica) aperta
    • non ostruito, non ingombro, non occupato: la strada è libera; trovare un posto libero; segnale di via libera, che consente di passare; dare, avere via libera, (figurato) facoltà di agire, di fare ciò che si vuole; appartamento libero, non abitato da inquilini
    • non impegnato, disponibile: cercare un taxi , un telefono libero ; tempo libero , quello che resta dopo l'attività lavorativa e che si impiega in attività di svago; sabato libero , in cui non si lavora
    • (chimica) si dice di un elemento non combinato con altri: ossigeno libero
    • oro libero, presente in natura allo stato semplice singolare maschile

Termini della lingua italiana collegati: aperto, audace, autonomo, ... consulta tutti i sinonimi di libero.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome