Definizioni di licenza

sillabe: li|cèn|za | pronuncia: /liˈʧɛntsa/

termine antico e popolare licenzia, singolare femminile
    • con vostra licenza, con vostra buona licenza, formule di cortesia (usate oggi quasi esclusivamente in tono ironico) per chiedere a qualcuno il permesso di parlare, di fare qualcosa
    • permesso, facoltà di fare qualcosa: chiedere licenza di assentarsi
    • concessione, da parte di un organo competente, di una determinata autorizzazione; anche, il documento che comprova l'autorizzazione concessa: licenza di esercizio; licenza di costruzione, edilizia; licenza di caccia, di pesca, di porto d'armi; chiedere, concedere, ottenere una licenza; togliere, ritirare la licenza; esibire, smarrire la licenza
    • permesso di assentarsi temporaneamente da un ufficio, un servizio; in particolare, facoltà concessa ai militari di lasciare temporaneamente il corpo; anche, il periodo di tempo in cui il permesso è valido: licenza ordinaria, straordinaria, di convalescenza; licenza premio; foglio di licenza; una licenza di quindici giorni; andare, essere in licenza; rientrare dalla licenza
    • troppo buono!, espressione di cortesia in risposta a chi ha usato una gentilezza
    • benevolo, affettuoso; gentile, cortese: sei sempre stato buono con me; tenersi buono qualcuno, trattarlo bene per conservarsene il favore, la benevolenza; buone parole, gentili e confortanti; buone maniere, comportamento educato; trattare, prendere qualcuno con le buone (maniere), con dolcezza e puntando sulla persuasione
    • buon dio!, espressione tipica delle preghiere, ma anche esclamazione che esprime impazienza, sconforto e simile
    • guardare, vedere di buon occhio, essere favorevole a qualcuno o qualcosa
    • far buona cera, buon viso a qualcuno, accoglierlo con evidente piacere; far buon viso a cattivo gioco, adattarsi con apparente facilità a una situazione sgradevole
    • nelle scuole pubbliche primarie e secondarie, il compimento di un dato corso di studi; anche, l'esame che si sostiene al termine del corso stesso e il relativo diploma: dare, sostenere l'esame di licenza (o la licenza); avere, conseguire il diploma di licenza (o la licenza) elementare, media, liceale
    • licenza poetica, libertà che a volte il poeta si prende di deviare dalle regole consuete della lingua e della metrica; (scherzosamente) errore di lingua
    • con licenza parlando, formula antiquata o ironica con cui ci si scusa di dover dire qualcosa che si ritiene sconveniente
    • libertà: prendersi la licenza di dire, di fare qualcosa
    • abuso di libertà comportamento, costume che non rispetta leggi né regole: prendersi troppe licenze ; a quel tempo nella vita pubblica dominava la licenza
    • (musica) passo ornamentale, in genere all'interno della cadenza, lasciato all'inventiva dell'esecutore
    • (non comunemente) disdetta.

Termini della lingua italiana collegati: abuso, arbitrio, assenso, ... consulta tutti i sinonimi di licenza.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome