Definizioni di macchina

sillabe: màc|chi|na | pronuncia: /ˈmakkina/

termine antico machina, singolare femminile
    • macchina da guerra, ogni tipo di macchina d'assedio (per esempio torri, arieti), da lancio (per esempio catapulte, baliste) e da combattimento (per esempio carri falcati)
    • macchine semplici, i dispositivi meccanici a struttura elementare (leva, piano inclinato, cuneo, asse della ruota, carrucola)
    • macchine teatrali, denominazione dei congegni usati per ottenere effetti scenici. dim. macchinina, macchinetta, macchinuccia accr. macchinona, macchinone (m.) pegg. macchinaccia
    • sistema costituito da uno o più meccanismi; più in generale, qualsiasi sistema fisico o fisico-chimico costruito per compiere operazioni che imitano, estendono, potenziano le capacità umane (per esempio maglio) oppure costruito per trasformare l'energia (per esempio trasformatore elettrico): macchine motrici, quelle che trasformano in energia meccanica altre forme di energia (per esempio motore a scoppio); macchine operatrici, quelle che trasformano energia meccanica in lavoro utile (per esempio compressore) o in altra forma di energia (per esempio dinamo); macchine utensili, le macchine operatrici che asportano materiale dall'oggetto in lavorazione (per esempio tornio); macchine elettriche, quelle che trasformano energia meccanica in energia elettrica o viceversa, oppure un tipo di energia in un altro con caratteristiche differenti; macchina ad acqua, a vapore, azionata da una corrente d'acqua o dalla forza del vapore; macchina agricola, per lavori agricoli; macchina calcolatrice, per eseguire operazioni di calcolo; macchina per scrivere, per la dattilografia; macchina fotografica, apparecchio per fare fotografie; macchina da presa, cinepresa; macchina da proiezione, proiettore
    • il complesso dei motori di una nave: il personale di macchina
    • macchina da stampa: il giornale è andato in macchina, hanno iniziato a stamparlo
    • (familiare) qualunque apparecchio, dispositivo, congegno: la macchina del caffè
    • per antonomasia, automobile: comprare una macchina nuova; fare un viaggio in macchina
    • macchina per scrivere: battere una lettera a macchina
    • anche, locomotiva: hanno attaccato la macchina al treno; fare macchina indietro, indietreggiare con la locomotiva o con altri veicoli a motore; (figurato) recedere da una convinzione, da un proposito; rinunciare, ritirarsi
    • in usi ellittici, può indicare qualsiasi macchina particolare, la cui specificazione risulterà dal contesto: avviare, fermare una macchina; lavorare a macchina; fatto a macchina, con mezzi meccanici, non a mano
    • (inform.) elaboratore, calcolatore: orientato alla macchina, fatto in modo da essere conforme alla logica dell'elaboratore e non a quella dell'operatore
    • in funzione di aggettivo (sempre posposto al nome): relativo al processore, all'elaboratore; orientato alla macchina: linguaggio, codice macchina
    • pane lavorato in forma di treccia
    • tipo di mozzarella a forma di treccia
    • (letteralmente) costruzione grandiosa e di complessa architettura: renzo... vide quella gran macchina del duomo sola sul piano (manzoni p. s. xi)
    • la macchina umana, il corpo umano
    • la macchina del mondo, (forma antica) l'universo
    • (figurato) complesso di organi, poteri, elementi che agiscono in stretta interdipendenza per il raggiungimento di uno scopo comune o lo svolgimento di un'unica attività apparato: la macchina dello stato, della giustizia, della legge
    • (figurato non comunemente) intrigo, macchinazione: ordire una macchina
    • nel ciclismo, automobilismo e motociclismo, misura della lunghezza del mezzo con cui si valuta la distanza tra un concorrente e l'altro: avere tre macchine di vantaggio ; vincere per mezza macchina.

Termini della lingua italiana collegati: apparecchio, automa, automobile, ... consulta tutti i sinonimi di macchina.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome