Definizioni di mandorla

sillabe: màn|dor|la | pronuncia: /ˈmandorla/

termine antico o regionale mandola e amandola [a-màn-do-la], singolare femminile
    • (estensione) il seme di altri frutti carnosi (per esempio dell'albicocca): mandorla indiana, il frutto ad achenio dell'anacardio. dim. mandorletta, mandorlina
    • il frutto del mandorlo, consistente in una drupa ovoidale verde coperta di peluria, con un nocciolo che contiene uno o due semi commestibili, di sapore dolce o amaro: mandorle dolci, amare; olio di mandorle, estratto per pressatura, usato in profumeria e in farmacia; latte di mandorle, sciroppo a base di mandorle schiacciate, acqua e zucchero, o anche emulsione di olio di mandorle usata in cosmetica; occhi a mandorla, allungati verso l'esterno
    • nell'arte gotica, motivo ornamentale a forma di mandorla ' mandorla mistica, nell'antica iconografia cristiana, motivo ornamentale a forma di mandorla che circonda la figura di gesù o della madonna
    • mandorla di mare, piccolo mollusco provvisto di una sottile conchiglia biancastra (cl. gasteropodi).