Definizioni di marginalismo

sillabe: mar|gi|na|lì|smo | pronuncia: /marʤinaˈlizmo/

singolare maschile
    • (non comunemente) marginalità
    • (economia) metodo di analisi che si basa sul confronto di grandezze marginali
    • scuola economica affermatasi a partire dal 1870, che sostiene un'interpretazione soggettiva del valore, identificato con l'utilità marginale.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome