Definizioni di merce

sillabe: mèr|ce | pronuncia: /ˈmɛrʧe/

singolare femminile
    • scalo merci, attrezzato per i movimenti delle merci
    • qualunque bene economico mobile destinato alla vendita: merce preziosa, avariata; merce di prima, di seconda scelta; distinta, inventario delle merci; ritirare, ricevere, spedire la merce; spacciare merce di contrabbando
    • borsa merci, luogo della borsa in cui si svolgono le contrattazioni di determinate merci
    • merce moneta, utilizzata come mezzo di scambio, riserva di valore e unità di conto
    • carro merci, treno merci, adibiti al solo trasporto di merci
    • (figurato) bene, valore spirituale: l'onestà è una merce rara.
mercé termine antico merzé, singolare femminile
    • la dio mercé, (termine antico) per grazia di dio
    • (letteralmente) aiuto, grazia, pietà: chiedere, implorare mercé
    • rimettersi all'altrui mercé, all'arbitrio e alla discrezione altrui
    • essere alla mercé di qualcuno, in suo potere
    • nell'uso termine antico anche nelle locuzione preposizione mercé di, mercé a : mercé di dio.
    • seguita da un aggettivo possessivo: mercé mia, sua, loro, grazie a me, a lui, a loro
    • gran mercé, molte grazie preposizione (letteralmente) per merito di, in virtù di, grazie a: è riuscito mercé il nostro aiuto
    • (termine antico) formula di ringraziamento equivalente a grazie

Termini della lingua italiana collegati: mercanzia, ... consulta tutti i sinonimi di merce.