Definizioni di metalloide

sillabe: me|tal|lòi|de | pronuncia: /metalˈlɔjde/

singolare maschile termine d'uso comune ma improprio per indicare ogni elemento chimico che abbia caratteristiche opposte a quelle dei metalli, cioè manchi di lucentezza, duttilità, malleabilità e sia cattivo conduttore del calore e dell'elettricità (oggi è preferita la denominazione non-metallo).



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome