Definizioni di mobile

sillabe: mò|bi|le | pronuncia: /ˈmɔbile/

aggettivo
    • imposta di ricchezza mobile, quella che nel passato colpiva i redditi da capitale e da lavoro
    • difesa mobile, (militare) organizzazione difensiva delle coste con reparti armati che possono essere spostati da un punto all'altro
    • caratteri mobili, (tip.) quelli in lega di piombo, che si possono comporre e scomporre nella preparazione delle forme di stampa
    • la (squadra) mobile, lo speciale reparto di agenti della polizia giudiziaria per operazioni di pronto intervento
    • che può essere mosso, rimosso, trasportato, spostato; che non è fisso, non è stabile: scaffale a piani mobili; beni mobili e immobili
    • feste mobili, feste religiose che non cadono sempre nello stesso giorno dell'anno (per esempio la pasqua)
    • che si muove o può muoversi: la lingua è un organo mobile; scala mobile; sabbie mobili, cedevoli
    • (figurato) mutevole, incostante: femmina è cosa mobil per natura (petrarca canz. clxxxiii, 12) singolare maschile
    • che si muove incessantemente: occhi mobilissimi
    • (figurato) pronto, duttile, vivace: un ingegno molto mobile

Termini della lingua italiana collegati: amovibile, trasportabile, ... consulta tutti i sinonimi di mobile.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome