Definizioni di mole

sillabe: mò|le | pronuncia: /ˈmɔle/

(1) singolare femminile
    • (figurato) quantità, entità: avere una gran mole di lavoro; un'opera di gran mole, di grande impegno e importanza
    • grossezza, grandezza: la smisurata mole di una statua
    • (estensione) costruzione grandiosa (anche come nome proprio): la mole del duomo di milano; la mole adriana, castel sant'angelo, a roma; la mole antonelliana, a torino; la città della mole, per antonomasia, torino.
(2) singolare femminile unità di misura fondamentale del sistema internazionale, definita come la quantità di una sostanza costituita da un numero di unità elementari (atomi, molecole, ioni, elettroni etc.) pari a quello degli atomi di carbonio presenti in 12 grammi dell'isotopo 12 del carbonio; simbolo mol.

Termini della lingua italiana collegati: dimensione, entità, grammomolecola, ... consulta tutti i sinonimi di mole.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome