Definizioni di molla

sillabe: mòl|la | pronuncia: /ˈmɔlla/

singolare femminile
    • organo meccanico elastico, per lo più d'acciaio al silicio, che si deforma sotto l'azione di forze che tendono a comprimerlo o ad allungarlo, e riprende la forma primitiva al cessare di tale azione: giocattolo, meccanismo a molla; la molla dell'orologio; le molle della carrozza, del materasso
    • scattare come una molla, (figurato) con grande rapidità e prontezza. accr. mollone (m.)
    • (figurato) stimolo, motivazione: l'ambizione è una grande molla; la molla del guadagno
    • plurale attrezzo per afferrare carboni o legni accesi, costituito da una lunga pinza d'acciaio a forma di leva di terzo genere
    • prendere con le molle, (figurato) con le dovute cautele: un carattere che va preso con le molle.

Termini della lingua italiana collegati: incentivo, input, spinta, ... consulta tutti i sinonimi di molla.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome