Definizioni di moralista

sillabe: mo|ra|lì|sta | pronuncia: /moraˈlista/

singolare maschile e femminile [plurale maschile -sti]
    • scrittore che, analizzando i costumi di un ambiente, di un'epoca, mira a illuminare gli impulsi, le ragioni, le convenzioni che improntano l'agire umano: montaigne è uno dei più grandi moralisti dell'età moderna
    • filosofo che approfondisce i temi della morale
    • studioso di etica
    • chi fa professione di moralismo
    • chi ostenta un eccessivo rigore morale o si ammanta di moralismo aggettivo



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome