Definizioni di morire

sillabe: | pronuncia:

verbo intransitivo [presente io muòio, tu muòri, egli muòre, noi moriamo, voi morite, essi muòiono (popolare io mòio, tu mòri, egli mòre. .., essi mòiono; termine antico o regionale io mòro. .., essi mòrono); fut. io morirò o morrò etc.; passato remoto io morìi, tu moristi etc.; congiunt. presente io muòia. .., noi moriamo, voi moriate, essi muòiano (popolare io mòia. .., essi mòiano; termine antico o regionale io mòra. .., essi mòrano); cond. io morirèi o morrèi etc.; participio passato mòrto; ausiliario essere]
    • lasciarsi morire, non far nulla per evitare la morte, anzi cercarla
    • chi non muore si rivede!, espressione scherzosamente che si dice rivedendo qualcuno dopo molto tempo
    • proverbio : chi muore giace e chi vive si dà pace
    • morire al mondo, darsi a vita monastica
    • morire con le scarpe, (familiare) di morte improvvisa
    • morire come un cane, solo, abbandonato e senza i conforti religiosi
    • cessare di vivere, detto di persone, animali, piante: morire giovane, vecchissimo; morire di morte naturale, violenta; morire ammazzato; morire all'ospedale, in carcere, in esilio; morire in peccato, santamente; morire per la patria; morire di crepacuore, per un gran dolore; morire d'infarto, di cancro; morire per soffocamento, per le ferite; morire in un incidente stradale
    • far morire, essere causa di morte; uccidere
    • morire come le mosche, in gran numero
    • (figurato) soffrire fortemente; provare una sensazione, un'emozione intensa: mi sento morire al pensiero di andarmene; morire per qualcuno, amarlo appassionatamente; fa un caldo, un freddo da morire, molto intenso; morire dal, di freddo, avere un gran freddo; morire di rabbia, essere pieno di collera senza poterla manifestare; morire di noia, essere molto annoiato; morire dal (gran) ridere, ridere a più non posso
    • morire nella memoria, nel cuore di qualcuno, (letteralmente) essere dimenticato
    • (figurato) estinguersi, finire; spegnersi, affievolirsi; scomparire: usanze che sono ormai morte da anni; l'anno, il giorno muore; il fuoco sta morendo; il sentiero moriva nella macchia; le parole gli morirono sulle labbra; sentì morire le sue speranze
    • verbo transitivo (termine antico letteralmente) uccidere: rispuose calandrino: «ohimè! sì, ella m'ha morto» (boccaccio dec. ix, 5).

Termini della lingua italiana collegati: decedere, mancare, perire, ... consulta tutti i sinonimi di morire.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome