Definizioni di musica

sillabe: mù|si|ca | pronuncia: /ˈmuzika/

singolare femminile
    • l'arte di combinare insieme i suoni, secondo determinate leggi e convenzioni: studiare musica; maestro, professore di musica
    • mettere in musica, musicare
    • leggere la musica, conoscere la notazione musicale e saperne ricavare il suono corrispondente
    • ogni opera composta per mezzo di suoni; lo stile, la produzione musicale di un'epoca, un paese, un autore: ascoltare musica; una musica lenta, veloce, allegra; un pezzo di musica; musica per pianoforte, per organo, per archi; musica antica, medievale, barocca, romantica, moderna; musica verdiana; musica dodecafonica, elettronica, concreta; musica classica, leggera, popolare; musica africana, orientale; musica vocale, strumentale; musica da camera, sinfonica, lirica; musica sacra, da concerto, da scena
    • suonare senza musica, senza spartito. dim. musichina, musichetta pegg. musicaccia
    • sala da musica, nella quale si eseguono e ascoltano brani musicali
    • (estensione) banda, fanfara: passò la musica che andava in paese (pavese)
    • rumore provocato da un corpo che cade o da un'esplosione; botto
    • (estensione) tiro, colpo di arma da fuoco
    • (figurato iron.) voce o rumore fastidioso e prolungato: senti che musica!
    • cosa monotona, noiosa, che si protrae troppo a lungo: è sempre la solita musica!; bisogna cambiare musica!.