Definizioni di neoplatonismo

sillabe: ne|o|pla|to|nì|smo | pronuncia: /,nɛoplatoˈnizmo/

singolare maschile tardo indirizzo della filosofia greca (setc. iii-vi), che, sulla base di elementi platonici, stoici, aristotelici e della cultura orientale, elaborò una complessa metafisica, intendendo dio come l'uno, inconoscibile e ineffabile, e la realtà come sua emanazione molteplice e gerarchicamente strutturata.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome