Definizioni di oggetto

sillabe: og|gèt|to | pronuncia: /odˈʤɛtto/

termine antico obbietto [ob-bièt-to], obietto, singolare maschile
    • (filosofia) tutto ciò che è percepito dal soggetto come diverso da sé il mondo esterno in quanto opposto al soggetto che pensa e conosce: oggetto reale, immaginario
    • complemento oggetto, (grammatica) termine su cui si esercita direttamente l'azione del verbo transitivo attivo (per esempio ho letto un bel libro)
    • ciò che costituisce il termine di un'attività, di un sentimento; fine, scopo: l'oggetto dei desideri, delle ricerche; l'oggetto di una visita; essere oggetto di venerazione, d'invidia
    • oggetto misterioso, (scherzosamente) cosa difficile da trovare, o da definire, descrivere. dim. oggettino
    • ciò che cade sotto i sensi; cosa concreta, materiale, specialmente se solida; in particolare, cosa prodotta dall'uomo: oggetti di pietra, lignei; oggetto artistico; oggetti preziosi, antichi; oggetti d'uso; senza occhiali vedo tutti gli oggetti confusi; un oggetto di grande valore; buttar via gli oggetti ingombranti

Termini della lingua italiana collegati: argomento, arnese, attrezzo, ... consulta tutti i sinonimi di oggetto.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome