Definizioni di opsonina

sillabe: o|pso|nì|na | pronuncia: /opsoˈnina/

singolare femminile (biologia) sostanza presente nel siero del sangue che ha la proprietà di modificare la superficie di microrganismi, elementi cellulari o antigeni, rendendoli attaccabili dai fagociti.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome