Definizioni di orso

sillabe: ór|so | pronuncia: /ˈorso/

singolare maschile [femminile -a]
    • vendere la pelle dell'orso prima che sia morto (o prima che sia preso), (figurato) disporre di una cosa prima che la si abbia in possesso. dim. orsacchiotto, orsetto
    • (zoologia) genere di grossi mammiferi plantigradi, dalle forme tozze e robuste, con testa grossa, arti brevi, forti unghioni, coda corta e pelo foltissimo, che vivono isolati o in gruppi poco numerosi (ordinale carnivori): orso bruno, specie europea e asiatica con pelliccia di colore bruno; orso bianco (o polare), specie che abita le zone artiche circumpolari; orso grigio, grizzly; orso nero, baribal
    • per le sue abitudini di animale solitario, può anche indicare una persona scontrosa, scarsamente socievole: è un orso, non ha amici, non vede mai nessuno
    • per le sue movenze lente e impacciate è assunto a simbolo di goffaggine fisica: muoversi, ballare come un orso, in maniera goffa, sgraziata
    • nel gergo della borsa, ribassista; anche, situazione di mercato tendente al ribasso.

Termini della lingua italiana collegati: asociale, misantropo, poco, ... consulta tutti i sinonimi di orso.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome