Definizioni di padre

sillabe: pà|dre | pronuncia: /ˈpadre/

termine antico patre, singolare maschile
    • uomo che ha generato dei figli, considerato rispetto ai figli stessi: essere, diventare padre; il padre di due figli; orfano di padre; rendere padre, detto di una donna, dare un figlio a un uomo; parente per parte di padre, in linea paterna; di padre in figlio, di generazione in generazione; fare da padre a qualcuno, educarlo, aiutarlo a crescere con amore paterno
    • usato come vocativo è di uso forma antica o letteralmente e viene sostituito nel linguaggio corrente da papà e babbo : «padre mio, ché non m'aiuti?» (dante infemminile xxxiii, 69)
    • padre adottivo, l'uomo che ha adottato un figlio ' padre putativo, chi è ritenuto padre di qualcuno, senza in realtà esserlo ' padre di famiglia, il padre, in quanto responsabile dell'andamento e del mantenimento della famiglia
    • (estensione non comunemente) animale maschio che ha generato dei piccoli
    • (figurato) uomo che svolge una funzione di guida nei confronti di qualcuno, influendo su di lui con sollecitudine paterna: padre spirituale, sacerdote che guida qualcuno nella sua vita spirituale ' padre della patria, appellativo che si dava un tempo a chi aveva salvato la patria in pericolo ' padri della chiesa, gli scrittori cristiani dei primi secoli, in possesso di particolari requisiti di ortodossia e santità di vita, riconosciuti dalla chiesa come testimoni della tradizione divina ' padri apostolici, gruppo di scrittori cristiani del sec. ii che erano ritenuti discepoli degli apostoli
    • software, programma di utilità, (inform.) l'insieme dei programmi che integrano il software di base svolgendo funzioni di servizio quali la gestione dei file (ricerca, copiatura, trasferimento, cancellazione ecc), il lancio, la creazione, l'analisi di altri programmi.
    • (estensione) capostipite, progenitore, antenato: adamo è il padre del genere umano; far ritorno nella terra dei padri
    • causa prima, origine (si usa in riferimento a nomi maschili astratti): l'ozio è padre dei vizi
    • (figurato) chi ha dato grande impulso a qualcosa, ha aperto la via al suo sviluppo; fondatore, iniziatore: dante è il padre della poesia italiana; fermi è considerato il padre della bomba atomica
    • il santo padre , il papa
    • i padri conciliari , vescovi e arcivescovi che prendono parte a un concilio
    • titolo di rispetto che si dà ai religiosi, specialmente ai frati: padre cristoforo , personaggio dei «promessi sposi» di a. manzoni
    • nell'antica roma, appellativo di patrizi e senatori
    • usato anche come aggettivo invariabile : dio padre, nella teologia cristiana, la prima persona della trinità ' ragazzo padre, (familiare scherzosamente) uomo che vive solo con un figlio in tenera età.

Termini della lingua italiana collegati: autore, babbo, caposcuola, ... consulta tutti i sinonimi di padre.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome