Definizioni di pasta

sillabe: pà|sta | pronuncia: /ˈpasta/

singolare femminile
    • ogni impasto a base di farina, acqua e altri ingredienti, lavorato finché sia diventato compatto e sodo: fare la pasta; spianare la pasta col matterello
    • avere le mani in pasta, (figurato) essere addentro in un'impresa, in una situazione e quindi in grado di destreggiarvisi con abilità
    • pasta sfoglia, pasta a base di farina e burro lavorata in modo che, una volta cotta, risulti divisa in tanti fogli sottili e friabili
    • pasta frolla, pasta dolce a base di farina, zucchero, uova e burro, molto usata in pasticceria: essere (fatto) di pasta frolla, (figurato) essere debole, fiacco; avere le mani di pasta frolla, (figurato) lasciarsi sfuggire tutto di mano
    • impasto a base di farina di frumento che, tagliato in varie forme ed essiccato, si cuoce e si mangia in brodo o asciutto: pasta alimentare; all'uovo; pasta lunga, corta; buttare, mettere giù la pasta; scolare, condire la pasta; pasta e ceci, pasta e fagioli; pasta asciutta, pastasciutta. dim. pastina pegg. pastaccia
    • dolce di piccole dimensioni; pasticcino: paste alla crema, alla cioccolata; paste assortite
    • proprietà riflessiva, (matematica) una delle proprietà delle relazioni binarie, per cui ogni elemento di un dato insieme ha con sé stesso la stessa relazione che ha con gli altri elementi dell'insieme § riflessivamente avverbio
    • (figurato) natura, indole, carattere: essere fatti della stessa pasta, avere la stessa indole, essere simili (per lo più spregiativo); essere una (buona, ottima) pasta d'uomo, avere un buono, un ottimo carattere, essere di buon cuore.

Termini della lingua italiana collegati: amalgama, carattere, composta, ... consulta tutti i sinonimi di pasta.