Definizioni di pericolo

sillabe: pe|rì|co|lo | pronuncia: /peˈrikolo/

singolare maschile
    • essere fuori pericolo, aver superato il momento critico di una malattia
    • fare qualcosa a proprio rischio e pericolo, assumendosene tutta la responsabilità
    • stato di pericolo pubblico, (diritto) situazione di grave disordine interno, a seguito del quale il governo nell'ordinamento fascista poteva dichiarare la sospensione delle principali garanzie costituzionali
    • circostanza o situazione da cui può derivare un grave danno: essere, trovarsi in pericolo; correre (un) pericolo; esporsi al pericolo; pericolo grave, estremo, imminente, remoto; pericolo di morte, di vita
    • pericolo pubblico, persona particolarmente pericolosa (anche scherzosamente): quando guida è un pericolo pubblico
    • persona o cosa che può essere causa di pericolo: temere i pericoli di una grande città
    • (familiare) probabilità, caso: non c'è pericolo che ubbidisca
    • non c'è pericolo!, espressione con cui si rassicura qualcuno che un dato fatto non avverrà (talora usato iron.).

Termini della lingua italiana collegati: allarme, emergenza, eventualità, ... consulta tutti i sinonimi di pericolo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome