Definizioni di più

sillabe: | pronuncia: /ˈpju/

avverbio [comparativo di molto]
    • maggiormente, in maggior quantità, grado o maniera (si premette ad aggettivi, avverbi e verbi): sarà un lavoro più lungo; preferirei la bistecca più cotta; comportati più gentilmente; più si studia più si impara; più lo conosco meno mi piace ' anche preceduto da di : devi dormire di più; mi interessa di più; un poco di più
    • premesso ad aggettivi o avverbi forma il comparativo di maggioranza: è più intelligente di te; corre più velocemente di quanto pensassi ' quando il confronto è fra aggettivi, sostantivi e verbi, equivale a piuttosto : più che generoso è prodigo; la sua osservazione, più che irritarmi, mi addolorò
    • preceduto dall'articolo determinativo forma il superlativo relativo di maggioranza: è il più simpatico di tutti; cerca di ritornare il più presto possibile; il libro più bello che abbia mai letto
    • più che, premesso ad aggettivo o avverbio equivale a un superlativo assoluto: mi sarà più che utile; si è comportato più che generosamente
    • condotta forzata, nelle costruzioni idrauliche, quella in cui passa un liquido in pressione
    • in matematica, indica l'operazione di addizione: nove più tre è uguale a dodici ' (estensione) indica aggiunta, sovrappiù: sono quattro chili più due etti ' posposto a un voto, indica una valutazione leggermente superiore: sette più
    • nelle indicazioni delle temperature, esprime valori sopra lo zero: il termometro segna più diciotto (+18) ' differenza in più, fra una data quantità o un dato numero e una quantità o un numero minore cui ci si riferiva: la bilancia segna una differenza in più di mezzo chilo
    • in più, di più, in eccesso: ci sono venti lire in più (o di più); siamo in più (o di più)
    • uno più uno meno, mese più mese meno, giorno più giorno meno, chilo più chilo meno e simile, per significare che un numero, una quantità, un periodo di tempo non corrispondono con esattezza a quanto indicato ma vi si avvicinano molto: resterò fuori un mese, giorno più giorno meno
    • in frasi negative indica che un fatto o un'azione è cessata o cesserà: non parlò più; da allora non l'ho più incontrato; vedi di non farlo più; non voglio più vederlo ' anche rafforzato con mai : non voglio vederlo mai più
    • non poterne più, essere al limite della sopportazione ' a più non posso, (familiare) al massimo, quanto più possibile: mangiare a più non posso aggettivo comparativo invariabile

Termini della lingua italiana collegati: ancora, piuttosto, ... consulta tutti i sinonimi di più.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome