Definizioni di placare

sillabe: pla|cà|re | pronuncia: /plaˈkare/

verbo transitivo [io placo, tu plachi etc.] calmare, sopire, tranquillizzare; ricondurre allo stato di quiete: placare la collera, lo sdegno | placare la fame, la sete, soddisfarle | placarsi verbo riflessivo o intransitivo pronominale
    • acquietarsi, tranquillizzarsi: si placò solo al ritorno del figlio
    • diventare calmo: il mare si è placato.

Termini della lingua italiana collegati: addolcire, ammansire, calmare, ... consulta tutti i sinonimi di placare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome