Definizioni di poema

sillabe: po|è|ma | pronuncia: /poˈɛma/

singolare maschile [plurale -mi]
    • narrazione poetica di notevole ampiezza, generalmente ripartita in canti o libri, di stile e argomento vario; il genere letterario dei poemi: poema didascalico, epico, cavalleresco, eroicomico; i poemi omerici; il poema ariostesco; il poema cinquecentesco; poema in prosa, opera in prosa di contenuto lirico. dim. poemetto accr. poemone
    • poema sinfonico, (musica) composizione per orchestra di ispirazione letteraria o pittorica; forma tipica del sec. xix, è caratterizzata da un'assoluta libertà strutturale: i poemi sinfonici di r. strauss
    • (scherzosamente) si dice di scritto molto più lungo di quanto sarebbe necessario: questo articolo è un poema!
    • (figurato familiare) si dice di cosa straordinaria, meravigliosa o anche curiosa, stravagante, ridicola: questo pasticcio di lepre è un vero poema; la sua vita è un poema; il cappello di quella signora è tutto un poema!.

Termini della lingua italiana collegati: cantico, carme, componimento, ... consulta tutti i sinonimi di poema.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome