Definizioni di poscia

sillabe: pò|scia | pronuncia: /ˈpɔʃʃa/

avverbio (letteralmente) poi, dopo, in seguito (con valore temporale): non vorreste o poscia od ante / esser giunti al cammin (petrarca canz. cciv, 5-6) | nella locuzione cong. poscia che, con valore temporale, dopo che; con valore causale, poiché: poscia che m'ebbe ragionato questo (dante infemminile ii, 115); non vissi indarno, / poscia che quella bocca alla mia bocca / premer fu dato (leopardi consalvo 96-98).



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome