Definizioni di potere

sillabe: | pronuncia:

(1) verbo intransitivo [presente io pòsso, tu puòi (popolare pòi), egli può (popolare pò; termine antico e poetico puòte, pòte), noi possiamo (termine antico o popolare potiamo; termine antico o regionale potémo), voi potéte, essi pòssono (termine antico puònno; termine antico o regionale pònno); imperfemminile io potévo, tu potévi, egli potéva, noi potevamo, voi potevate, essi potévano (termine antico possévano; termine antico o poetico potìeno, potièno); passato remoto io potéi (meno com. potètti; termine antico possètti), tu potésti etc.; fut. io potrò, tu potrai etc. (termine antico io poterò etc. e io porò etc.); presente congiunt. io pòssa, tu pòssa (popolare pòssi), egli pòssa, noi possiamo, voi possiate, essi pòssano (popolare pòssino); imperfemminile congiunt. io potéssi etc.; cond. io potrèi, tu potrésti etc. (termine antico io poterèi etc. e io porèi etc.; termine antico o regionale io potrìa o porìa, egli potrìa o porìa, essi potrìano o potrìeno o porìano); ger. potèndo (termine antico possèndo); participio presente potènte (letteralmente possènte); participio passato potuto (termine antico possuto). come verbo indipendente, si coniuga con l'ausiliare avere; come verbo servile, con l'ausiliare richiesto dal verbo cui si accompagna (per esempio avrebbe voluto, ma non ha potuto; ho potuto mangiare; non sono potuto venire), ma con eccezioni, specialmente in area sett. o, in generale, nei casi in cui si vuole dare maggior risalto all'idea di possibilità (non ha potuto venire)]
    • è usato assolutamente quando si può facilmente sottintendere il verbo che sia già stato espresso o che risulti chiaramente dal contesto: si salvi chi può!; si arrangia come può; lavora più che può; ho fatto ciò che ho potuto
    • proverbio : volere è potere, una volontà tenace riesce a superare ogni ostacolo
    • si usa per chiedere cortesemente un favore, un permesso: posso adoperare la tua bicicletta?; posso entrare?; posso?, si può?, è permesso?, sottintendendo entrare, vedere etc. ' preceduto dalla negazione indica talora una certa difficoltà a fare qualcosa: non posso credere una cosa simile; qui non si può respirare per il fumo; non poté trattenersi dal piangere; stanotte non ho potuto dormire; non poter vivere senza qualcuno, qualcosa, soffrire moltissimo per la lontananza o la perdita di una persona o di una cosa
    • avere la forza, la facoltà, la capacità, la possibilità, la libertà di fare qualcosa, mancando ostacoli di ordine materiale o non materiale che lo impediscano: posso camminare a lungo senza stancarmi; potete entrare quando volete; in casa mia posso fare quello che voglio; non si può continuare di questo passo; ormai posso dirvi tutto; faremo tutto quello che potremo fare; non può aver fatto questo; non poter vedere, non poter soffrire qualcuno, qualcosa, provare verso di essi antipatia, rancore, avversione, odio; a più non posso, con tutte le forze, con grande impegno (gridare, lavorare a più non posso); non poterne più, non essere più in grado, non aver più la forza di resistere, di sopportare (dopo quella faticaccia non ne potevo più; non ne posso più di questo lavoro, di voi)
    • a volte ha quasi il sign. di dovere : potevi dirmelo subito; le sentinelle non possono lasciare il loro posto
    • aver motivo, aver ragione di: puoi essere contento di quello che hai; non ci si può lamentare
    • essere lecito, permesso, conveniente: queste cose non si possono dire; mi dispiace, ma non si può; si potrebbe fare così
    • commissione interna, quella eletta dai dipendenti di un'azienda come loro rappresentanza di fronte al datore di lavoro
    • gruppo di persone a cui è affidato un incarico da svolgere collegialmente: commissione d'inchiesta, esaminatrice; nominare una commissione
    • commissione parlamentare, di parlamentari rappresentanti diversi partiti, con compiti o funzioni specifiche: commissione inquirente, commissione parlamentare cui compete di istruire i procedimenti di accusa contro il presidente della repubblica, il presidente del consiglio e i ministri; commissione legislativa, commissione parlamentare che esamina preventivamente i disegni di legge e quindi riferisce al parlamento
    • avere probabilità essere possibile, verosimile: potrebbe mettersi a piovere; cosa pensi che possa accadere?; tutti possiamo sbagliare; non può essere stato lui!; può darsi, può essere, è possibile, probabile
    • spesso conferisce un valore dubitativo o ottativo alla frase: chi può essere a quest'ora?; potrà avere la tua età; che io possa morire all'istante se non è vero quello che dico.
(2) termine antico podere, singolare maschile
    • facoltà di fare o di non fare qualcosa: ho il potere di prendere la decisione che voglio
    • (estensione) potenza, virtù: il potere di dio si vede in tutto il creato; la lampada di aladino era dotata di potere magico
    • autorità, diritto di compiere determinati atti: dare, conferire un potere; compiere un abuso di potere; i poteri del giudice; avere pieni poteri, disporre di un'autorità piena
    • dominio, padronanza, balia: la regione era caduta in potere del nemico; è riuscito a tenere tutti gli avversari in suo potere
    • (estensione) capacità di influire sulla volontà, sulle azioni di qualcuno: le vostre parole non hanno ormai nessun potere su di me; un esempio autorevole ha un grande potere; essere in potere di qualcuno, dipendere dalla sua volontà
    • disfare, per rifare diversamente (specialmente lavori a maglia o abiti)
    • potere nero, (st.) movimento rivoluzionario nero sviluppatosi negli stati uniti dopo il 1966
    • esercizio dell'autorità in un determinato campo; le persone e gli organi che esplicano tale esercizio: potere politico, economico, finanziario, ideologico; conservare, perdere il potere
    • potere temporale, autorità esercitata dalla chiesa in ambito non spirituale
    • per antonomasia, l'esercizio della suprema autorità politica dello stato: impadronirsi del potere; andare al potere; salire, essere al potere; potere centrale, periferico, l'amministrazione centrale, periferica dello stato
    • capacità, proprietà di qualcosa di produrre un determinato effetto: potere d'acquisto di una moneta
    • (fisica) proprietà di un corpo o di un sistema di produrre effetti o fenomeni: potere calorifico; potere rotatorio, proprietà delle sostanze otticamente attive di far ruotare il piano di polarizzazione della luce che le attraversa; potere emissivo, quantità di energia raggiante emessa da un centimetro quadrato di superficie nell'unità di tempo.

Termini della lingua italiana collegati: autorità, comando, facoltà, ... consulta tutti i sinonimi di potere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome