Definizioni di profondità

sillabe: pro|fon|di|tà | pronuncia: /profondiˈta/

singolare femminile
    • in profondità, molto addentro, a fondo (anche figurato): il proiettile si è conficcato in profondità nella coscia; esaminare un problema in profondità; lancio, passaggio in profondità, nel calcio e in altri sport di squadra, lancio, passaggio del pallone effettuato lungo l'asse verticale del campo
    • l'essere profondo; qualità, condizione di ciò che è profondo (anche figurato): la profondità del mare, delle tenebre, della notte; profondità di voce, di pensiero
    • la distanza tra il fondo di una cavità e la sua estremità superiore; l'altezza di una massa d'acqua: misurare la profondità di un pozzo, di un lago
    • bomba di profondità, arma antisommergibile che esplode dopo aver raggiunto una determinata profondità
    • profondità di campo, (foto., cine.) la zona compresa fra la distanza minima e quella massima da un obiettivo alle quali l'immagine risulta nitida
    • la distanza tra i diversi piani in cui si può immaginare scomposta un'immagine: la pittura medievale manca di profondità; il cinema tridimensionale dà l'impressione della profondità

Termini della lingua italiana collegati: abisso, baratro, immensità, ... consulta tutti i sinonimi di profondità.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome