Definizioni di programma

sillabe: pro|gràm|ma | pronuncia: /proˈgramma/

singolare maschile [plurale -mi]
    • esposizione ordinata e particolareggiata di ciò che si vuole o si deve fare: programma di lavoro; il programma politico di un partito
    • nel linguaggio scolastico, piano di lavoro da svolgersi entro un determinato periodo di tempo in un corso di lezioni: programma annuale, trimestrale; svolgere il programma; essere preparato su tutto il programma, su tutta la materia; programma d'esame, elenco degli argomenti che sono materia d'esame; programma ministeriale, quello stabilito dal ministero della pubblica istruzione per i diversi ordini di scuole
    • fuori programma, si dice di una rappresentazione straordinaria, non compresa nel programma; (figurato) si dice di avvenimento non previsto
    • essere in programma, si dice di spettacolo o parte di spettacolo di cui è prevista la presentazione al pubblico; (figurato) si dice di tutto ciò che ci si propone di fare o si prevede possa accadere
    • elenco delle varie parti che compongono una manifestazione, uno spettacolo, o di tutte le manifestazioni, gli spettacoli che fanno parte di un ciclo, di una stagione; anche, singolo spettacolo radiofonico o televisivo : il programma di un concerto; il programma della stagione lirica; la trasmissione di un bel programma
    • togliere, eliminare: la censura ha tagliato molte sequenze del film
    • tagliare le spese, ridurle drasticamente
    • abbreviare, ridurre: l'articolo deve essere tagliato
    • progetto, piano: fare dei programmi per il futuro; abbiamo in programma di andare al cinema questa sera
    • (inform.) serie di istruzioni, scritta per mezzo di uno specifico linguaggio e formalizzata secondo un determinato ordine logico, che guida un elaboratore elettronico a risolvere un problema, eseguire operazioni, trattare dati etc.

Termini della lingua italiana collegati: elenco, esplicativo, esposizione, ... consulta tutti i sinonimi di programma.