Definizioni di psicologismo

sillabe: psi|co|lo|gì|smo | pronuncia: /psikoloˈʤizmo/

singolare maschile
    • (filosofia) la tendenza ad assumere come punto di partenza dell'indagine filosofica la riflessione interiore, la coscienza individuale, e a far dipendere la validità della conoscenza dalle condizioni soggettive in cui essa si manifesta; in particolare, tendenza a ricondurre le relazioni logiche e matematiche all'attività psichica
    • nella critica letteraria, la preponderanza di fattori e interessi psicologici in un'opera o in un autore; la tendenza di un critico a dare eccessiva importanza all'analisi di tali fattori.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome