Definizioni di qualunque

sillabe: qua|lùn|que | pronuncia: /kwaˈlunkwe/

aggettivo indefinito e femminile [solo singolare] l'uno o l'altro che sia, non importa quale; ogni: qualunque persona agirebbe così; farebbe qualunque cosa pur di aiutarlo; telefonami a qualunque ora; partirò domani con qualunque mezzo; qualunque altra avrebbe risposto così; sarebbe capace di qualunque inganno; l'otterrò a qualunque costo; dammi un giornale qualunque; uno qualunque di voi potrebbe farlo; una ragione, un motivo qualunque | con valore limitativo: un uomo, un impiegato qualunque, comune, come tanti altri; l'uomo qualunque, l'uomo medio, l'uomo della strada | aggettivo relativo indefinito maschile e femminile l'uno o l'altro che; quale che (è seguito dal verbo al congiunt. o, nell'uso termine antico, anche all'indicativo): qualunque persona telefonasse, avvertimi; qualunque cosa egli dica, ha torto; qualunque sia il motivo che lo ha spinto a ciò, sono pronto a capirlo | nell'uso termine antico, anche riferito a plurale: qualunque essi siano pronome relativo indefinito maschile e femminile (termine antico) chiunque: ed è mestier ch'el senta / qualunque passa, come pesa, pria (dante infemminile xxiii, 119-120).

    Termini della lingua italiana collegati: comune, insignificante, medio, ... consulta tutti i sinonimi di qualunque.


    Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome