Definizioni di quinto

sillabe: quìn|to | pronuncia: /ˈkwinto/

aggettivo numerale che in una serie occupa il posto numero cinque; è rappresentato da 5° nella numerazione araba, da v in quella romana: il quinto piano di un palazzo; il quinto capitolo di un libro; frequentare la quinta (classe); elevare un numero alla quinta (potenza) | aggiunto al nome di un sovrano o di un papa, indica il posto da lui occupato nella serie di coloro che hanno portato lo stesso nome (si scrive sempre in numero romano): carlo v; pio v | quinta colonna, l'insieme delle persone che, in un paese, agiscono clandestinamente a favore di una potenza nemica | quinta malattia, malattia infettiva esantematica non grave, così chiamata perché individuata e descritta dopo quella che è detta quarta malattia | quinto potere, la radio e la televisione, in quanto capaci di influire sull'opinione pubblica singolare maschile
    • la quinta parte dell'unità: un quinto dell'eredità; la cessione del quinto dello stipendio
    • un quinto (di litro), la quinta parte di un litro; il recipiente che ha tale capacità
    • [femminile -a] chi viene al quinto posto in un ordine, in una graduatoria; la persona che si considera dopo altre quattro: essere il quinto della fila; sei il quinto a cui mi rivolgo
    • (marina) ciascuna delle coste sulla chiglia della nave.



Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome