Definizioni di ricuperare

sillabe: ri|cu|pe|rà|re | pronuncia: /rikupeˈrare/

o recuperare, verbo transitivo [io ricùpero etc.]
    • tornare in possesso di una cosa perduta, rubata o tolta; riacquistare, riottenere: ricuperare la refurtiva; ricuperare la libertà, la serenità, il controllo dei nervi
    • ricuperare le spese, rifarsi di quanto si è speso
    • (figurato) inserire o reinserire nella società, nel mondo del lavoro una persona disabile o socialmente disadattata: ricuperare i tossicodipendenti, gli ex detenuti
    • ritrovare, riprendere; riportare a galla, in superficie: ricuperare il relitto di una nave
    • mettere in salvo, al sicuro, sottraendo a una situazione di pericolo: ricuperare i naufraghi
    • fregarsi verbo riflessivo (popolare) non preoccuparsi, disinteressarsi, infischiarsi (usato esclusivamente nella forma fregarsene): fregarsene di qualcuno, di qualcosa
    • in espressioni di tono volgare: chi se ne frega?; frégatene!.
    • (volgare) possedere sessualmente; fottere
    • (assolutamente) avere un rapporto sessuale
    • riutilizzare, detto di rifiuti o di prodotti di scarto
    • (sport) disputare un incontro che non è stato possibile disputare nel giorno prestabilito: ricuperare una partita.

Termini della lingua italiana collegati: riacquistare, riavere, riciclare, ... consulta tutti i sinonimi di ricuperare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome