Definizioni di rimozione

sillabe: ri|mo|zió|ne | pronuncia: /rimotˈtsjone/

non comunemente remozione, singolare femminile
    • il rimuovere, l'essere rimosso: la rimozione di un ostacolo, di un impedimento; rimozione di un veicolo in sosta vietata
    • destituzione: rimozione da una carica, da un impiego
    • rimozione dal grado, (militare) provvedimento punitivo preso a carico di un ufficiale o di un sottufficiale che si rende colpevole di una mancanza grave per cui è considerato indegno del grado ricoperto
    • (psicoanalisi) processo inconscio (e quindi distinto dalla repressione) attraverso il quale il soggetto censura ed esclude dalla coscienza idee, ricordi, affetti legati a una pulsione il cui soddisfacimento sarebbe in contrasto con le esigenze dell'io e del super-io: rimozione di un impulso sessuale, aggressivo; un meccanismo di difesa che ha origine nella rimozione

Termini della lingua italiana collegati: allontanamento, destituzione, dismissione, ... consulta tutti i sinonimi di rimozione.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome