Definizioni di riposare

sillabe: ri|po|sà|re | pronuncia: /ripoˈsare/

(1) verbo transitivo [io ripòso etc.] posare di nuovo, un'altra volta: riposare un pacco a terra | riposarsi verbo riflessivo posarsi di nuovo.
    (2) verbo intransitivo [io ripòso etc.; ausiliario avere, termine antico essere]
      • interrompere la fatica, prendendo riposo: riposare dopo il lavoro; non disturbarlo, sta riposando
      • riposare sugli allori, (figurato) accontentarsi dei successi ottenuti
      • (estensione) dormire: non ha riposato tutta la notte
      • nelle epigrafi sepolcrali, essere sepolto: qui riposa
      • (eufem.) essere morto: riposare nella pace del signore
      • poggiare, poggiarsi; essere fondato (anche figurato): la costruzione riposa su sicure fondamenta; un ragionamento che riposa su solide basi
      • verbo intransitivo [ausiliario essere]
      • entrare in un luogo che si debba poi percorrere (anche figurato): imboccare l'autostrada; imboccare la via giusta
      • verbo transitivo far riposare; dar quiete: un colore che riposa la vista; riposare la mente, le braccia, le gambe
      • detto di un liquido, essere in uno stato di quiete per consentire ai sedimenti di depositarsi sul fondo del recipiente
      • verbo riflessivo (termine antico) finire, terminare.
      • riposarsi verbo riflessivo prendere riposo: riposarsi dopo una fatica

    Termini della lingua italiana collegati: dormire, ... consulta tutti i sinonimi di riposare.