Definizioni di rombo

sillabe: róm|bo | pronuncia: /ˈrombo/

(1) singolare maschile
    • rumore cupo e forte, per lo più di breve durata: il rombo dei cannoni
    • (termine antico) ronzio, strepito: 'l rimbombo / de l'acqua... / simile a quel che l'arnie fanno rombo (dante infemminile xvi, 1-3).
(2) singolare maschile
    • (geom.) parallelogramma con tutti i lati uguali e le cui diagonali ne bisecano gli angoli e sono perpendicolari fra loro; è detto com. anche losanga
    • (estensione) qualsiasi direzione indicata dalla bussola; anche, la linea direttrice seguita dalla rotta
    • (marina) ciascuna delle trentadue parti in cui si può dividere la rosa dei venti
    • (musica, etnologia) strumento aerofono a cui sono attribuiti significati rituali e magici, costituito da una tavoletta di legno che si lega all'estremità di una cordicella e viene fatta ruotare dal suonatore sopra la testa, così da produrre un suono di intensità oscillante; presente nella grecia antica, è tuttora diffuso presso numerose popolazioni primitive e nel folclore
(3) singolare maschile (zoologia) nome comune di alcuni pesci marini teleostei, commestibili, affini alla sogliola con corpo appiattito romboidale ed entrambi gli occhi sul lato sinistro (ordinale pleuronettiformi).

    Termini della lingua italiana collegati: boato, fragore, frastuono, ... consulta tutti i sinonimi di rombo.


    Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome