Definizioni di salire

sillabe: sa|lì|re | pronuncia: /saˈlire/

termine antico o dialettale saglire, verbo intransitivo [io salgo, tu sali, egli sale, noi saliamo, voi salite, essi sàlgono (popolare io salisco, tu salisci etc.); passato remoto io salìi (termine antico salsi), tu salisti etc.; presente congiunt. io salga. .., noi saliamo, voi saliate, essi sàlgano (popolare io salisca etc.); participio presente salènte o saliènte; ger. salèndo; ausiliario essere]
    • salire da qualcuno, in casa sua ' salire in cattedra, sul pulpito, (figurato) assumere atteggiamenti da saccente ' salire al trono, (figurato) diventare re
    • muoversi, andare, spostarsi dal basso verso l'alto, per lo più con movimento graduale; montare: salire per le scale; salire in cima a un monte, in casa, in terrazzo; salire in macchina, a cavallo, sulla nave; salire su una sedia; salire con l'ascensore, con la funivia, a piedi; il palombaro salì in superficie
    • alzarsi nell'aria, sollevarsi, ascendere: l'aquila sale a grandi altezze; le urla salirono al cielo
    • salire al cielo, in paradiso, (eufem.) morire
    • ergersi, raggiungere una certa altezza: il monte bianco sale fino a quasi 5000 metri
    • essere in salita: la strada sale ancora
    • rendere indipendente un ambiente: disimpegnare gli uffici con un corridoio
    • (figurato) crescere, aumentare: la popolazione mondiale continua a salire; la temperatura sale; il livello del fiume sta salendo; i prezzi tendono a salire; la benzina è salita ancora (di prezzo)
    • verbo transitivo percorrere in salita, scalare: salire il monte; salire le scale.

Termini della lingua italiana collegati: arrampicarsi, ascendere, ... consulta tutti i sinonimi di salire.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome