Definizioni di sbattere

sillabe: sbàt|te|re | pronuncia: /ˈzbattere/

verbo transitivo
    • battere con forza o ripetutamente: uscire sbattendo la porta (anche figurato); sbattere le ali, le palpebre, chiuderle e aprirle più volte rapidamente
    • scagliare con violenza: la tempesta sbatté la nave sugli scogli
    • sbattere qualcosa in faccia a qualcuno, (figurato) dirgli apertamente qualcosa di molto sgradevole, con intento provocatorio o recriminatorio ' sbattere qualcuno fuori della porta, cacciarlo via in malo modo (anche figurato) ' sbattere qualcuno in un luogo, (familiare) costringerlo ad andarvi, a restarvi: sbattere un ladro in galera
    • sbattere una notizia in prima pagina, pubblicarla sulla prima pagina di un giornale con grande evidenza
    • agitare sostanze liquide o semisolide per mescolarle, amalgamarle o farle montare; frullare: sbattere le uova, la panna
    • in dipendenza da verbi che indicano passaggio, attraversamento, indica il luogo circoscritto entro cui il moto si svolge (anche figurato): passeggiare in giardino; correre nel parco; viaggiare in europa; camminare nel vento; tanti pensieri le passavano nella mente
    • verbo intransitivo [ausiliario avere]
    • (volgare) possedere sessualmente

Termini della lingua italiana collegati: agitare, battere, debilitare, ... consulta tutti i sinonimi di sbattere.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome