Definizioni di secondario

sillabe: se|con|dà|rio | pronuncia: /sekonˈdarjo/

aggettivo
    • che viene come secondo in una successione: scuola secondaria (o media), che succede alle elementari e precede l'università
    • qualità secondarie, (filosofia) quelle qualità di un oggetto la cui trasformazione o soppressione non modificano la nozione che si ha dell'oggetto stesso
    • accento secondario, (linguistica) in parole di più sillabe, accento più debole che cade su una sillaba diversa da quella su cui cade l'accento principale
    • che ha importanza o valore minore; non principale, non fondamentale: una questione secondaria; un problema d'interesse secondario; strada, ferrovia secondaria
    • proposizione secondaria, (grammatica) dipendente, subordinata
    • (botanica) si dice di organo o tessuto che si sviluppano da un altro: radici secondarie
    • stretta tavola di legno, con giunzione laterale a maschio e femmina, usata per formare tavolati di rivestimento, detti appunto perlinati.
    • (chimica) si dice di un atomo di carbonio unito a due altri gruppi
    • ammine secondarie, quelle in cui l'atomo di azoto è collegato a due gruppi organici
    • mercato secondario, l'insieme delle negoziazioni di titoli già collocati sul mercato primario aggettivo e singolare maschile
    • attività secondaria, settore secondario, (economia) l'industria, in contrapposizione all'agricoltura (primario) e ai servizi (terziario); in particolare, l'industria manifatturiera

Termini della lingua italiana collegati: accessorio, aggiuntivo, aggiunto, ... consulta tutti i sinonimi di secondario.


Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome