Definizioni di sedia

sillabe: sè|dia | pronuncia: /ˈsɛdja/

singolare femminile
    • mobile su cui ci si siede, costituito da un piano orizzontale, che poggia su quattro gambe, e da una spalliera: sedia imbottita, col sedile e anche lo schienale ricoperti di stoffa o pelle e imbottiti; sedia da giardino, in ferro verniciato o in giunco, paglia etc.; sedia impagliata, col sedile di paglia; sedia impero, di stile impero; sedia a dondolo, che in luogo delle gambe ha un'intelaiatura su cui ci si dondola; sedia di prima, di seconda, di terza fila, in teatri, sale da concerto e simile
    • sedia gestatoria, la sedia a braccioli sulla quale il papa era portato in processione nelle feste solenni, sostenuto dai sediari
    • sedia elettrica, dispositivo per l'esecuzione di condanne a morte per mezzo di una scarica elettrica
    • sedia curule, nell'antica roma, la sedia dei maggiori magistrati, ornata di intarsi in avorio; era simbolo del potere giudiziario. dim. sedietta, sediola, sediolina, sediuccia accr. sediona, sedione (m.) pegg. sediaccia
    • sedia (apostolica), la santa sede: la sedia che fu già benigna / più a' poveri giusti (dante par. xii, 88-89)
    • (termine antico) il trono come simbolo del potere temporale o spirituale: mettere in sedia
    • sedia vacante, sede vacante
    • (termine antico) residenza, dimora: onde i mobili popoli pochi rimasi, pensano di nuove sedie (boccaccio ameto).

Termini della lingua italiana collegati: scranna, sdraio, sedile, ... consulta tutti i sinonimi di sedia.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome