Definizioni di senno

sillabe: sén|no | pronuncia: /ˈsenno/

sennò o se no, termine antico se non, avverbio in caso contrario, altrimenti: vieni con me, sennò non vado neanch'io; posasi in esso, come fera in lustra, / tosto che giunto l'ha; e giugner puollo: / se non, ciascun disio sarebbe frustra (dante par. iv, 127-129).
    singolare maschile
      • la facoltà, la capacità d'intendere
      • perdere il senno, uscir di senno, impazzire
      • da senno, (termine antico e regionale) sul serio
      • proverbio : del senno di poi son piene le fosse, è fin troppo facile sentenziare su ciò che è già avvenuto
      • tornare in senno, rinsavire
      • a senno di, a mio, tuo senno, (termine antico) a volontà, a piacere: lasciali digrignar pur a lor senno (dante infemminile xxi, 134)
      • la qualità di chi giudica e agisce con avvedutezza e prudenza: un giovane pieno di senno; il senno si acquista con l'esperienza
      • (letteralmente) ingegno, acume: né senno astuto, né favor di regi / all'itaco le spoglie ardue serbava (foscolo sepolcri 222-223).

    Termini della lingua italiana collegati: buonsenso, criterio, discernimento, ... consulta tutti i sinonimi di senno.