Definizioni di sgranare

sillabe: sgra|nà|re | pronuncia: /zgraˈnare/

(1) verbo transitivo
    • sgranare una serie di colpi, (figurato) spararli
    • sgranare gli occhi, (figurato) spalancarli in segno di meraviglia
    • togliere i semi delle piante leguminose dal baccello; anche, togliere i grani da un frutto: sgranare i piselli, le fave; sgranare una melagrana; sgranare il granturco, togliere i grani dalle pannocchie; sgranare il cotone, separare i semi dalle fibre ' sgranare il rosario, (figurato) recitarlo, facendo scorrere i grani della corona tra le dita
    • (familiare) mangiare avidamente e in gran quantità (quasi sempre con la particella pronome): in un attimo si è sgranato due piatti di pasta e fagioli.
(2) verbo transitivo rompere, rovinare la grana di un materiale, di un prodotto: sgranare il legno, un formaggio | sgranarsi verbo riflessivo rovinarsi nella grana, perdere la compattezza della struttura: un minerale che si sgrana facilmente.
(3) verbo transitivo (metc.) staccare due parti di un ingranaggio che si trovano a contatto | sgranarsi verbo riflessivo (metc.) staccarsi da un ingranaggio: la catena si è sgranata.

Termini della lingua italiana collegati: sbaccellare, sbarrare, sbucciare, ... consulta tutti i sinonimi di sgranare.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome