Definizioni di simbolo

sillabe: sìm|bo|lo | pronuncia: /ˈsimbolo/

singolare maschile
    • oggetto, individuo o altra cosa concreta che può sintetizzare ed evocare una realtà più vasta o un'entità astratta; emblema: il verde è simbolo della speranza; la bandiera è il simbolo della patria; mai la morte s'ebbe / più delicato simbolo di psiche (gozzano)
    • segno convenzionale usato per esprimere in forma sintetica un ente matematico, una grandezza fisica, un'operazione, un elemento chimico etc.: simbolo astronomico, cartografico; 'v' è il simbolo della velocità; 'h' è il simbolo dell'idrogeno
    • in logica, ogni segno convenzionale che denota un elemento, una funzione o una operazione entro un linguaggio simbolico
    • in alcuni indirizzi teorici (che hanno come principale esponente femminile de saussure) si accentua il suo valore di maggior concretezza rispetto a segno, cui si annette un valore più generico; in altri indirizzi (per esempio nella semiotica anglosassone) è contrapposto a icona, che è un segno dotato di analogie rispetto a ciò che denota
    • (linguistica, filosofia) in generale, ogni segno del linguaggio scritto o parlato

Termini della lingua italiana collegati: emblema, figura, formula, ... consulta tutti i sinonimi di simbolo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome