Definizioni di solo

sillabe: só|lo | pronuncia: /ˈsolo/

aggettivo
    • senza compagnia, senz'altra persona: essere, stare, starsene solo; andare solo; vivere solo
    • proverbio : meglio soli che male accompagnati, meglio rimanere soli che in compagnia di persone che possono recare noia o danno. dim. soletto
    • che è, si sente isolato, abbandonato: sentirsi solo; essere solo come un cane
    • fare qualcosa da (sé) solo, senza aiuto, consiglio, collaborazione d'altri
    • da solo a solo, a quattrocchi; vorrei parlarti da solo a solo
    • parlare da solo, parlare ad alta voce non avendo interlocutori, in una sorta di soliloquio, per lo più come sfogo
    • senza la partecipazione, l'intervento di altri; con esclusione di altri: lui è il solo responsabile; ingresso riservato ai soli soci; rivista per soli adulti
    • essersi fatto da solo, aver raggiunto un'ottima posizione sociale, culturale etc. senza aiuti altrui, partendo dal nulla
    • unico, singolo (preceduto dall'articolo indeterminativo un, dal numerale uno o anche dall'articolo determinativo o dal dimostrativo): credere in un solo dio; accadde una volta sola (o una sola volta); di uomini così ce n'è uno solo; la tovaglia era una sola macchia, era piena, fitta di macchie; il corpo era una sola piaga, era tutto piagato
    • nel linguaggio dell'estetica e della critica, si dice di ciò che concerne l'opera d'arte considerata nelle sue tecniche di composizione e di stile: valori, soluzioni formali
    • (musica) solista: brano per violino solo
    • (letteralmente) solitario, deserto, detto di luogo: poi, rallargati per la strada sola, / ben mille passi e più ci portar oltre (dante purg. xxiv, 130-131)
    • solo più , (raramente) ormai soltanto: la balestra del visconte da tempo colpiva solo più le rondini (calvino)
    • nella locuzione cong. solo (che) , ma, però: costa poco, solo (che) non mi piace
    • se, pur che: lo faccia entrare, solo che la smetta ; solo (che) dica un'altra parola è spacciato singolare maschile
    • (letteralmente) unico, eccezionale: sì che i gran nomi e i fatti egregi e soli / fortuna o morte o tempo non involi (poliziano) avverbio solamente, soltanto, unicamente: ho detto solo questo ; ne prendo solo una fetta ; non solo è stupido ma anche insolente

Termini della lingua italiana collegati: abbandonato, isolato, semplice, ... consulta tutti i sinonimi di solo.