Definizioni di spasimare

sillabe: spa|si|mà|re | pronuncia: /spaziˈmare/

termine antico spasmare, verbo intransitivo [io spà simo etc.; ausiliario avere]
    • patire dolori lancinanti, essere in preda a spasimi: spasimare dal (o per il) dolore
    • (figurato) desiderare ardentemente: spasimare di ritornare in patria
    • struggersi per un sentimento troppo intenso: spasimare d'amore, d'invidia, di nostalgia; spasimare per qualcuno, (forma antica) esserne vivamente innamorato.

Termini della lingua italiana collegati: agognare, anelare, ... consulta tutti i sinonimi di spasimare.