Definizioni di spazzare

sillabe: spaz|zà|re | pronuncia: /spatˈtsare/

verbo transitivo
    • pulire con la scopa o altro arnese: spazzare il pavimento; spazzare le stanze, le strade
    • (figurato) liberare da qualcuno o da qualcosa: spazzare la città dalla delinquenza; un forte vento ha spazzato completamente il cielo, lo ha liberato dalle nuvole; spazzare l'area, nel gergo calcistico, allontanare con estrema decisione il pallone dalla propria area di rigore; spazzare il tabellone, nella pallacanestro, prendere molti rimbalzi in difesa
    • togliere, portar via con la scopa o altro arnese: spazzare l'immondizia, la neve
    • (figurato) distruggere, eliminare completamente; togliere di mezzo (specialmente in unione con l'avverbio via): il terremoto ha spazzato via interi paesi; spazzare i pregiudizi, le superstizioni
    • spazzare via tutto, (scherzosamente) mangiare, divorare tutto quello che c'era a disposizione.

Termini della lingua italiana collegati: allontanare, annientare, disperdere, ... consulta tutti i sinonimi di spazzare.