Definizioni di spontaneo

sillabe: spon|tà|ne|o | pronuncia: /sponˈtaneo/

aggettivo
    • di mia, tua, sua spontanea volontà, spontaneamente, in seguito a una scelta libera: l'ho fatto di mia spontanea volontà, non mi ha costretto nessuno
    • che è detto o fatto liberamente, di propria iniziativa; volontario: rinuncia, offerta, confessione spontanea
    • che è detto o fatto come reazione immediata e naturale a un evento; istintivo: gesto spontaneo
    • privo di artificiosità e di affettazione: prosa spontanea; stile spontaneo
    • che si comporta o si esprime con spontaneità, con naturalezza: un bambino spontaneo; scrittore, artista spontaneo
    • tenere, reggere le fila di qualcosa, (figurato) governarla, gestirla; tirare le fila di qualcosa, (figurato) cercare di condurla a termine
    • ognuno dei tiranti con cui vengono azionati dall'alto i burattini
    • (linguistica) detto di mutamento fonetico, che non è determinato dal contesto fonico § spontaneamente avverbio in modo spontaneo, senza imposizioni.

Termini della lingua italiana collegati: autonomo, franco, genuino, ... consulta tutti i sinonimi di spontaneo.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome