Definizioni di stazione

sillabe: sta|zió|ne | pronuncia: /statˈtsjone/

singolare femminile
    • un tempo, luogo attrezzato per il riposo o la sostituzione dei cavalli: stazione di posta
    • nelle pratiche devozionali e liturgiche, luogo dove i fedeli si riuniscono in veglia e in preghiera: le stazioni quaresimali; le stazioni della via crucis, ciascuna delle quattordici immagini che rappresentano episodi della passione di gesù, davanti alle quali i fedeli sostano in preghiera
    • (non comunemente) fermata, sosta; il luogo in cui ci si ferma, si sosta
    • il complesso degli edifici e degli impianti presso cui si svolgono le operazioni di arrivo e partenza di merci e passeggeri che utilizzano mezzi di trasporto pubblico: stazione ferroviaria, aeroportuale, marittima; la stazione degli autobus, della metropolitana
    • in particolare, stazione ferroviaria: il piazzale, le pensiline, il bar della stazione; il treno entra, arriva in stazione; stazione di transito, attraversata dai binari di corsa; stazione di testa, nella quale i binari non proseguono e dove il treno, per ripartire, deve invertire il senso di marcia: la stazione di bologna è in parte di transito e in parte di testa. dim. stazioncina pegg. stazionaccia
    • (etnologia) ambiente, zona di insediamento umano in epoca preistorica: stazione all'aperto, in grotte, su palafitte; le stazioni del neolitico
    • (biologia) ambiente in cui una specie animale o vegetale vive stabilmente o esplica determinate funzioni: stazione arida, umida, soleggiata; stazione rocciosa; stazione di ovodeposizione
    • (zoologia) uccello di palude simile a una cicogna, con lungo becco dall'apice appiattito a forma di spatola (ordinale ciconiformi).
    • punto del terreno da cui si effettuano rilievi topografici e geodetici
    • qualsiasi edificio o impianto fisso attrezzato per l'espletamento di un determinato servizio: stazione meteorologica, sismica, per rilevamenti di carattere meteorologico, sismico; stazione sanitaria, ambulatorio; stazione di servizio, per il rifornimento di carburante e l'assistenza tecnica degli autoveicoli; stazione spaziale, satellite complesso e di grandi proporzioni, che funziona anche da punto di riferimento per i voli spaziali; stazione di lavoro, (inform.) posto di lavoro dotato di un terminale collegato a un elaboratore centrale, ma capace anche di elaborazioni autonome
    • in telematica e nelle telecomunicazioni, ciascuno dei punti di una rete da cui possono essere trasmessi o estratti segnali o informazioni: stazione radiofonica, televisiva, telegrafica; stazione ricevente, trasmittente
    • la più piccola unità operativa territoriale dell'arma dei carabinieri, comandata da un maresciallo o da un brigadiere; l'edificio in cui ha sede
    • (fisiologia) la posizione del corpo umano: stazione eretta , prona
    • (anatomia) raggruppamento di linfonodi in una sede del corpo: stazioni cervicali, inguinali.

Termini della lingua italiana collegati: capolinea, fermata, ferrovia, ... consulta tutti i sinonimi di stazione.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome