Definizioni di tagliata

sillabe: ta|glià|ta | pronuncia: /taʎˈʎata/

singolare femminile
    • il tagliare in una sola volta e in modo rapido: dare una tagliata all'erba; farsi dare una tagliata ai capelli. dim. tagliatina
    • taglio degli alberi in un bosco
    • area di un bosco in cui sono stati tagliati gli alberi
    • (militare) interruzione di una strada o di un passaggio, ottenuta scavando un fossato e ammassando tronchi di alberi abbattuti
    • esprime la modalità in cui un'azione si compie: pagare a rate; comprare all'ingrosso; vendere a cinquemila lire al chilo; stare a bocca chiusa; camminare a passo lento; sognare a occhi aperti; fare una cosa a caso
    • il modo in cui qualcosa si presenta o è fatta, la sua qualità: soluzione a bassa concentrazione; strumento a corde; veicolo a quattro ruote; palazzo a tre piani; gonna a quadri
    • riferito a cosa, esprime somiglianza, rispondenza, similarità con qualcos'altro: bicchiere a calice; testa a pera; disegno a spina di pesce
    • indica l'attenersi a mode, fogge, abitudini tipiche di un'altra epoca o di una particolare città, regione e simile: una persona all'antica; vestire alla marinara; ossobuco alla milanese; giardino all'italiana
    • è molto com. in locuzione di deriv. francese come spaghetti al sugo, uova al pomodoro, bistecca ai ferri (un tempo si consigliava: spaghetti con il sugo, uova con il pomodoro, bistecca sui ferri)
    • costata di manzo alla griglia che viene servita a fettine sottili, condite con olio ed erbe aromatiche.



Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome