Definizioni di temporale

sillabe: tem|po|rà|le | pronuncia: /tempoˈrale/

(1) aggettivo
    • le pene temporali, quelle del purgatorio, che non durano in eterno
    • potere temporale dei papi, la loro sovranità politica
    • che ha una durata limitata nel tempo; per estensione, effimero, caduco, come tutto ciò che è proprio della vita terrena, materiale (in contrapposizione a quella spirituale, eterna): beni, interessi temporali; il temporal foco e l'etterno / veduto hai, figlio (dante purg. xxvii, 127-128)
    • (grammatica) che indica il tempo in cui avviene un'azione o una condizione si verifica: avverbio temporale
    • proposizione temporale, subordinata che esprime una circostanza di tempo anteriore, contemporanea o posteriore a quella espressa dalla reggente
    • (scient.) che riguarda il tempo (di solito contrapposto a spaziale): funzione temporale; coordinata temporale singolare femminile (grammatica) proposizione temporale § temporalmente avverbio (non comunemente) nel tempo, non eternamente.
(2) aggettivo (anatomia) della tempia, relativo alla tempia: osso temporale; arterie temporali.
(3) singolare maschile
    • esserci aria di temporale, (figurato familiare) si dice quando sta per scoppiare una lite, oppure si temono sgridate, rimproveri. accr. temporalone pegg. temporalaccio
    • scoppiare un temporale, (figurato familiare) scoppiare una lite violenta, specialmente in un ambiente, un gruppo, una famiglia etc.
    • (meteor.) improvvisa perturbazione dell'atmosfera, a volte molto violenta, accompagnata da lampi, tuoni e scrosci di pioggia, frequente soprattutto in estate: il temporale ha sradicato molti alberi
    • (termine antico) tempo, età.

Termini della lingua italiana collegati: caduco, fuggevole, passeggero, ... consulta tutti i sinonimi di temporale.


Novità: ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome