Definizioni di toro

sillabe: tò|ro | pronuncia: /ˈtɔro/

(1) singolare maschile
    • il maschio dei bovini destinato alla riproduzione
    • sbuffare come un toro, (familiare) mostrare collera o impazienza
    • tagliare la testa al toro, (figurato) troncare di netto una questione, risolverla in maniera decisa
    • essere forte come un toro, essere, sembrare un toro, (familiare) si dice di persona robusta e tarchiata
    • prendere il toro per le corna, (figurato) affrontare in modo deciso e diretto una situazione difficile. dim. torello
    • combattimento di tori, tauromachia
    • toro, (astr.) costellazione e segno dello zodiaco in cui il sole transita tra il 21 aprile e il 21 maggio; per estensione, persona nata sotto questo segno
    • nel gergo borsistico, operatore finanziario che gioca al rialzo
    • tendenza al rialzo.
(2) singolare maschile
    • (matematica) superficie generata dalla rotazione di una circonferenza intorno a una retta esterna che si trovi sullo stesso piano
    • nell'architettura classica, modanatura convessa nel basamento della colonna.
(3) singolare maschile (letteralmente) letto matrimoniale | in talune locuzione tradizionali del linguaggio giuridico: separazione di toro, separazione di toro e mensa, si dice quando due coniugi non convivono più.
    (4) singolare maschile (chimica) isotopo fortemente radioattivo del torio.



      Ricerca direttamente dal browser > installa l' estensione per Chrome