Definizioni di urto

sillabe: ùr|to | pronuncia: /ˈurto/

singolare maschile
    • collisione più o meno violenta di due corpi; forte e brusca spinta data all'improvviso: dare un urto a qualcuno, a qualcosa; un urto frontale tra due treni; entrare in urto, scontrarsi (di veicoli, navi etc.) ' mina a urto, che scoppia non appena viene a contatto con un corpo solido / forza d'urto, forza che si sprigiona in un impatto; (figurato) potere dirompente. accr. urtone dim. urtino pegg. urtaccio
    • assalto, attacco violento di truppe; scontro: sostenere l'urto dei nemici
    • massa d'urto, contingente di truppe impiegato per spezzare il fronte nemico
    • urto anelastico, quando dopo l'interazione non cambia la quantità di moto totale, ma cambia l'energia cinetica
    • (fisica) interazione determinata da forze nucleari, elettriche e gravitazionali che intercorre per un intervallo di tempo brevissimo fra due corpi che subiscono una variazione di velocità
    • urto idraulico, il fenomeno che avviene in una conduttura a causa di un arresto o di un'improvvisa variazione della velocità del fluido che la percorre; colpo d'ariete
    • urto elastico, quando la quantità di moto totale e l'energia cinetica totale non cambiano dopo l'interazione
    • liberare un vano, un ambiente, disimpegnarlo, renderlo indipendente; renderlo disponibile
    • rendere sgombro, sgombrare: liberare il tavolo; liberare il campo dalle erbacce
    • liberare il telefono, smettere di usarlo per renderlo disponibile ad altri
    • liberare l'intestino, evacuare
    • (figurato) contrasto, profondo dissenso: essere, mettersi in urto con qualcuno; prendere in urto qualcuno, in antipatia.

Termini della lingua italiana collegati: attrito, botta, collisione, ... consulta tutti i sinonimi di urto.